[SOCIAL] - Cosa significa il termine FAKE?

Durante i nostri incontri qualche genitore ci chiede il significato di FAKE, oggi cercheremo di chiarire le idee.

Nel mondo del web, il termine FAKE sta ad identificare un utente di un socialnetwork, di un forum o di una chat, che falsifica la propria identità mentendo sulla propria condizione, sulle proprie competenze professionali, sulle proprie idee politiche o religiose, oppure assumendo il nickname di un altro utente allo scopo di danneggiarne la reputazione o di ottenere qualche vantaggio.

Purtroppo l'aumento del fenomeno dei profili falsi è in stretta relazione con il GROOMING/ADESCAMENTO dei minori online.

Definiamo quindi ora due figure:

  • TROLL sono delle persone che spesso utilizzano dei profili finti (fake) per commentare un blog, una pagina facebook o più in generale per scrivere. I loro scopi sono molteplici: possono farlo per divertimento, appunto trolling, ma anche per far scatenare discussioni "violenti" (flame).
  • MULTINICK quelli che registrano più di un account.

Esiste un modo per identificare un FAKE?
Non esistono regole precise ma piccoli accorgimenti che possono aiutare a scovare i profili falsi. Ecco qualche esempio:

  • Osservare le foto (spesso i fake non hanno foto personali)
  • Osservare le informazioni personale (quali tutti i profili reali contemplano notizie sulla scuola o l’università, sulla professione e sull’azienda e altri dati utili)
  • Data di nascita (si nota che spesso gli account falsi hanno come data il 01 gennaio o il 31 dicembre)
  • Guardare la bacheca/stati (non pubblica mai nulla o sono presenti periodi di intensa attività alternati a lunghi vuoti, se non partecipa in maniera attiva alla “vita sociale” con commenti o “mi piace” su altri stati)
  • Osservare, se pubblica, la lista degli amici (se sono presenti solo amici femmine o solo maschi allora ci sono buone possibilità di aver trovato il fake).

Quali possono essere le CONSEGUENZE?
Il comportamento di chi crea falsi profili su Facebook risulta essere REATO, e in generale sui social network, nascondendo la propria identità e utilizzando nickname e foto false, con lo scopo di portare vantaggio a se stessi o a terzi o danneggiare altri, anche attraverso comportamenti molesti. Attenzione però, per commettere un ILLECITO, non basta semplicemente creare un profilo falso: a tale condotta devono seguire molestiestalkeraggio minacce nei confronti di altre persone.
[Cass., sent. n. 24431, del 08.06.2015]

Come posso SEGNALARE un finto profilo?

FACEBOOK - Account falsi e vittime di hacker
T
WITTER - Come segnalare violazioni


In rete se ne parla da un po', ecco alcuni articoli inerenti:

WIRED [Aprile 2016] - Il Garante della Privacy contro i profili falsi di Facebook

REPUBBLICA.IT [Luglio 2015] - Instagram perde la guerra dei profili fake. Circa 25 milioni di utenti finti

PUNTO INFORMATICO [Febbraio 2017] - Twitter contro i troll, Google contro le fake news


AUTORE: ANDREA MASSA

25 Maggio 2020
18 Maggio 2020
11 Maggio 2020
29 Aprile 2020
27 Aprile 2020