Eventi

INCONTRI ALUNNI / GENITORI / EDUCATORI

GENITORI “Minori e web: educare ai tempi di internet” Barlassina

Andrea Massa - massereMartedì 17 marzo 2015, presso l’Oratorio di Barlassina, si è tenuto un incontro promosso da Don Andrea Zolli e rivolto ai genitori di preadolescenti, adolescenti e 18-19enni in cui, oltre a dare una restituzione del percorso di catechesi dei ragazzi, è stato possibile confrontarsi sulle tematiche educative rispetto al mondo internet.

La serata è stata tenuta dall’equipe del progetto “Sicurezza dei minori su internet” (Ing. Informatico Massa Andrea e le Psicologhe Cliniche Dott.ssa Sedini Stefania, Dott.ssa Ventura Nicole), che già in febbraio aveva partecipato al percorso di catechesi con l’intervento “Soci@l body”.

La declinazione del progetto per la serata è stata “Minori e web: educare ai tempi di internet”. Attraverso una chiacchierata informale si è voluta promuovere una riflessione, un confronto, sulle modalità educative e le difficoltà di “regolare” il rapporto dei ragazzi con il mondo del web.
L’idea fondante è che solo attraverso la conoscenza di cosa sono i social network, delle loro parole, di come i ragazzi li usano e dei pericoli a cui possono andare incontro, si può creare una relazione educativa costruttiva e generativa.

Andrea Massa - massereAndrea Massa - massere

Come Contattarci?


Vuoi metterti in CONTATTO con Noi? E' semplicissimo!

Compila il seguente modulo inserendo la richiesta ed un eventuale numero di telefono oppure scrivi una email a: sicurezzaminori@massere.itsarai ricontattato al più presto dal nostro Staff.

Alcuni Feedback

PROF.SSA LAURA
È stato un piacere assistere ad un incontro condotto da giovani competenti che ci hanno illustrato dal punto di vista tecnologico, psicologico e legislativo le potenzialità ma anche i pericoli delle nuove tecnologie, sottolineando l'importanza del ruolo educativo di genitori e docenti informati e consapevoli.


RUGGERO
(20 anni) - EDUCATORE

Il progetto è davvero utile! Tanto i figli quanto i genitori non si rendono conto che internet nasconde pericoli ovunque. Personalmente mi sento molto fortunato a aver partecipato a questo incontro e da allora sono più attento di ciò che "condivido" in internet della mia via vita!


RAFFAELLA
(39 anni) - GENITORE

Dopo l'incontro serale ho deciso di aprire un account facebook con mia figlia non ancora 13enne e di "imparare" insieme ad utilizzarlo abolendo di fatto i filtri parental-control


DAVIDE
(13 anni) - STUDENTE

La chiacchierata fatta a scuola mi ha fatto pensare su come utilizzo internet, soprattutto ai miei 1200 amici di facebook.