News

RACCOLTA ARTICOLI PRINCIPALI QUOTIDIANI

Scopriamo il significato di TAG e TAGGARE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Durante gli incontri con i genitori notiamo che molti genitori posseggono un profilo Social ma pochi conoscono realmente le potenzialità e pericoli, utilizzando  termini come hashtag, tweet, post, tags, profilo senza conoscerne il significato.

Oggi vediamo insieme il significato di TAGGARE utilizzando la guida di Facebook.

La definizione più semplice è ETICHETTARE una persona o un luogo al fine di renderla riconoscibile.

Quando tagghi qualcuno, crei un collegamento al suo profilo. Il post in cui tagghi la persona potrebbe essere aggiunto anche al suo diario. Ad esempio, puoi taggare una foto per indicare le persone presenti in essa o pubblicare un aggiornamento di stato e dire con chi sei. Se tagghi un amico nel tuo aggiornamento di stato, tutte le persone che vedono l'aggiornamento possono cliccare sul nome del tuo amico e visualizzarne il profilo. Il tuo aggiornamento di stato potrebbe essere visibile anche sul diario del tuo amico. 
Quando tagghi qualcuno, la persona riceverà una notifica. Se, inoltre, tu o un tuo amico taggate qualcuno in un tuo post, il post potrebbe essere visibile al pubblico che selezioni e agli amici della persona taggata.
 
Alcune tra le DOMANDE più diffuse:

Come faccio a taggare me stesso o i miei amici nelle foto?
  1. Clicca sulla foto per espanderla. 
  2. Posiziona il cursore sulla foto e clicca su Tagga la foto in fondo.
  3. Clicca sulla persona nella foto e inizia a digitare il suo nome.
  4. Scegli il nome della persona che vuoi targare e clicca su Tag completato.

Quando taggo qualcuno in una foto o un post, chi può vederlo?
Quando tagghi qualcuno, il contenuto in questione può essere condiviso con la persona taggata e con i suoi amici. Ciò implica che, se non hai già incluso i suoi amici come pubblico del post o contenuto, i suoi amici potrebbero ora visualizzare tale contenuto. Ad esempio, se hai taggato Andrea in una foto condivisa con i tuoi amici, il pubblico diventa Amici (+), includendo i tuoi amici ma anche quelli di Andrea. Se non desideri che la tua foto, il tuo post siano visibili agli amici della persona che hai taggato, puoi modificare la relativa impostazione per ogni post.

Chi può taggarmi e come faccio a sapere se qualcuno mi tagga?
Chiunque può taggarti nelle foto e in altri post. I tag delle persone che non fanno parte dei tuoi amici potrebbero essere visualizzati nel Controllo del diario, in cui puoi decidere se desideri renderli visibili sul tuo diario. Tieni presente che i post che scegli di non mostrare nel tuo diario possono essere visualizzati nella sezione Notizie e altrove su Facebook.

Chi può taggarmi in un luogo e come faccio a sapere se mi hanno taggato?
Chiunque può taggarti nei post, anche quando contengono una posizione. Se qualcuno ti tagga, riceverai una notifica. Se una persona che non fa parte dei tuoi amici ti tagga, riceverai una richiesta di approvazione del tag prima che sia visibile sul tuo diario.

Per approfondire l'argomento potresti leggere l'HELP di Facebook QUI.

E gli altri Social come INSTAGRAM e TWITTER come si comportano?
 
Instagram è un social network che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri, e condividerle su altri social.
Su Instagram è possibile taggare una persona sia direttamente nella foto (in fase di upload/caricamento della foto cliccandoci sopra comparirà la possibilità di taggare) sia in un commento inserendo il suo nome utente preceduto da “@”
Ad esempio: “@massere durante l'incontro di Varedo”. 
La persona con il nome utente massere riceverà una notifica sullo smartphone che lo avviserà che è stato menzionato, e dunque taggato, in un commento su Instagram. 
 
Anche Instagram ha predisposto un HELP per informare al meglio l'utilizzatore. Perché non dedichi 5 minuti del tuo tempo per scoprire qualcosa di nuovo QUI.
 
L'ultimo Social che vedremo è TWITTER, sicuramente il meno diffuso dei tre ma occorre fare qualche puntualizzazione.
Twitter permette di taggare le persone presenti nelle immagini, è molto semplice in quanto dopo aver caricato l'immagine un pulsante chiede chi compare nella foto. Ciccandolo si possono aggiungere fino a 10 contatti.
Il tag in un contenuto viene chiamato "menzione" e come per Instagram sfrutta il simbolo “@”  l'utente menzionato riceverà una notifica che li avvisa. Per taggare qualcuno in un tweet non devi far altro che aggiungere il simbolo “@” prima del suo nome utente [es. @Sicurezzaminori].
Attenzione però a non confonderci con l’hastag “#” , esso infatti permette di categorizzare i propri tweet per ricondurli a degli argomenti specifici, basterà infatti inserire “#” prima della parola chiave che si vuole evidenziare come ad [es. #cyberbullismo] in questo modo tutti quelli che cercheranno il termine cyberbullismo troveranno il nostro tweet.
 
Sei incuriosito da Twitter? Scopri tutte le funzionalità grazie all'Assistenza QUI.

Autore: Andrea Massa