ARTICOLI / NEWS

ADESCAMENTO: Si fingeva impresario milanese per adescare minori su Fb [Corriere]

In manette il 22enne Angelo Ianuario. È accusato di violenza sessuale tentata e consumata sulle giovani

GROOMING: L'adescamenti di minori sul WEBCASERTA - Garantiva alle sue giovani vittime un futuro nel mondo dello spettacolo Angelo Ianuario, 22enne arrestato oggi per abusi sessuali su minori. Adescava le giovani, tutte di Mondragone, il suo paese, attraverso Facebook e altri social network con la scusa di essere un talent scout milanese in grado di lanciarle nel mondo dell'alta moda. Accusato di violenza sessuale tentata e consumata, aggravata dalla minore età delle vittime, il 22enne è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. A condurre le indagini, durate circa un anno, i militari della compagnia di Mondragone e i poliziotti della sezione di Caserta del Compartimento di polizia postale.

L’ADESCAMENTO - Con le false credenziali riusciva a convincere le giovani a spogliarsi davanti alla web-camera del loro pc, o a mettersi in pose piuttosto spinte, acquisendo poi le immagini; a quel punto iniziava a ricattarle, minacciando di pubblicare tutto su internet e chiedendo in cambio rapporti sessuali. Alcune adolescenti, prese dal terrore che le immagini potessero finire in rete, si sono presentate all'appuntamento preso con Ianuario. In almeno cinque circostanze il giovane avrebbe abusato di loro, in altri casi non ci sarebbe riuscito. Quando i carabinieri sono andati ad arrestarlo, hanno trovato nella memoria del suo pc materiale pedopornografico, in particolare foto e video delle ragazze ricattate.

FONTE: CORRIERE DELLA SERA

25 Maggio 2020
18 Maggio 2020
11 Maggio 2020
29 Aprile 2020
27 Aprile 2020