ARTICOLI / NEWS

Uccide il compagno e poi si fa un Selfie.

Maxwell Morton, 16 anni, è stato arrestato con l'accusa di omicidio in seguito alla morte di Ryan Mangan, suo compagno di scuola. Dopo l'uccisione, ha scattato un selfie col cadavere e l'ha pubblicato su SELFIE Snapchat.

È successo a Jeannette, Pennsylvania, come raccontato dal Daily Mirror. Ryan Mangan è stato trovato morto nella sua abitazione.

Il ragazzo ha inizialemnte negato, dal momento che l'applicazione autoelimina i post dopo un tempo determinato dalla pubblicazione. Ma quando i poliziotti hanno trovato in casa sua una pistola di 9 millimetri nascosta sotto le scale del seminterrato ha confessato ed è così stato arrestato. Verrà giudicato come un adulto per omicidio di primo grado. Ora, per la brutalità del delitto, verrà giudicato come un adulto.

FONTE: IL GIORNALE

25 Maggio 2020
18 Maggio 2020
11 Maggio 2020
29 Aprile 2020
27 Aprile 2020