ARTICOLI / NEWS

Instagram, è arrivato il "RITRATTO" con faccia a fuoco e sfondo no

Come emerge dai nostri sondaggi nelle scuole, il social più diffuso tra i ragazzi è Instagram, proprio il Social delle Foto si sta evolvendo e ha appena integrato una nuova funzione: "RITRATTO".

IN COSA CONSISTE?
Grazie alla tecnologia del riconoscimento facciale (non funziona con gli oggetti), la nuova funzione offusca lo sfondo mantenendo a fuoco solo la faccia della persona (effetto Bokeh).
Una volta scattata la foto sarà possibile pubblicarla direttamente nelle Stories oppure Salvarla nel proprio rullino fotografico.
Naturalmente la modifica effettuata è software, risulta quindi meno precisa rispetto quella presente nei dispositivi che la supportano che, grazie alla doppia fotocamera posteriore, sensori da oltre 12Megapixel e teleobiettivo grandangolare, permettono di perfezionare gli scatti.

DOVE TROVO LA FUNZIONE?
"Ritratto" è disponibile tra le opzioni di formato delle Stories insieme a "Boomerang" e "SuperZoom". E' disponibile sia per la telecamera anteriore che posteriore.

REQUISITI: l'App deve essere aggiornata alla versione 39.0 disponibile iPhone 6s, 6s+, 7, 7+, 8, 8+, X e sui dispositivi Android.


CHE COSA DI INTENDE PER EFFETTO BOKEH?
Bokeh è un termine del gergo fotografico derivato dal vocabolo giapponese "boke", che significa "sfocatura" oppure "confusione mentale". A partire dalla metà degli anni novanta, si è affiancato all'uso terminologico tradizionale di espressioni come contributo delle aree fuori fuoco o resa dello sfocato.
La parola bokeh indica propriamente le zone contenute nei piani fuori fuoco di un'immagine fotografica e la qualità estetica della sfocatura; per estensione, si riferisce anche alla tecnica che permette di ottenere un effetto "sfocato" delle parti non in primo piano dell'immagine tramite un utilizzo creativo delle proprietà ottiche degli obiettivi.


Esempio di bokeh ottenuto con un obiettivo di lunghezza focale 85 mm e rapporto focale f/1,2. L'impiego di obiettivi dotati di un basso rapporto focale, combinato con l'oculata scelta dei toni cromatici dei piani fuori fuoco, della maggiore o minore sfocatura e della gradualità con cui questa si presenta, permette al fotografo di realizzare un effetto "sfocato".


Andrea MassaAutore:
Andrea Massa
Resp. INFORMATICO - Progetto MASSERE

 

25 Maggio 2020
18 Maggio 2020
11 Maggio 2020
29 Aprile 2020
27 Aprile 2020